servizio idrico
Tariffa acqua: la verità
Nel nostro Paese convivono due sistemi tariffari, quello introdotto dalla legge di riforma c.d. Galli del 1994 e quello antecedente. Con la legge Galli a definire la tariffa è l’Ente di Ambito (ovvero l’Autorità pubblica) sulla base del Piano d’Ambito proposto dal gestore in gara. Nel sistema antecedente alla legge Galli, che interessa ancora un terzo del territorio nazionale, la tariffa è decisa direttamente dai Comuni. E qui accade regolarmente che essendo il servizio sotto il controllo politico la tariffa resta bassa per ovvi motivi di consenso ma spesso non copre neanche il costo d’esercizio. Ne conseguono servizi per il...
BLUE Book: I Dati sul Servizio Idrico in Italia 2010.
Un’analisi sistematica sul territorio attraverso 130 Piani di Ambito approvati e 6700 Comuni: volumi, costi, investimenti, tariffe, spese, etc. Il quadro complessivo della fornitura d’acqua, dei servizi di fognatura e di depurazione risulta complesso e variabile geograficamente. La presente edizione del Blue Book – I dati sul Servizio Idrico Integrato inItalia ha la finalità principale di aggiornare il flusso informativo sulle realtà organizzative del servizio idrico integrato avviatesi con la riforma del 1994...
I Quesiti Referendari
Primo quesito (Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica): Volete voi che sia abrogato l’art. 23-bis (Servizi pubblici locali di rilevanza economica) del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e finanza la perequazione tributaria”, convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2008, n. 133, come modificato dall’art. 30, comma 26, della legge 23 luglio 2009, n. 99, recante “Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia”, e dall’art. 15 del decreto-legge 25 settembre 2009, n....
Istituzione dell’ Agenzia Nazionale di Vigilanza sulle Risorse Idriche
Il 5 maggio scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Sviluppo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 maggio 2011. Tale provvedimento prevede l’istituzione di un’Agenzia Nazionale di Vigilanza sulle Risorse Idriche, al fine di garantire l’osservanza dei principi contenuti nel decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152 in tema di gestione delle risorse idriche e di organizzazione del servizio idrico. Si tratta di un organismo indipendente ed autonomo che sostituisce la Commissione Nazionale per la Vigilanza sulle Risorse Idriche (Co.n.vi.r.i.), i cui compiti vengono ampliati e potenziati con l’attribuzione di poteri di una vera e propria Authority. Per...
1

Appuntamenti

giugno 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
29 maggio 2017 30 maggio 2017 31 maggio 2017 1 giugno 2017 2 giugno 2017 3 giugno 2017 4 giugno 2017
5 giugno 2017 6 giugno 2017 7 giugno 2017 8 giugno 2017 9 giugno 2017 10 giugno 2017 11 giugno 2017
12 giugno 2017 13 giugno 2017 14 giugno 2017 15 giugno 2017 16 giugno 2017 17 giugno 2017 18 giugno 2017
19 giugno 2017 20 giugno 2017 21 giugno 2017 22 giugno 2017 23 giugno 2017 24 giugno 2017 25 giugno 2017
26 giugno 2017 27 giugno 2017 28 giugno 2017 29 giugno 2017 30 giugno 2017 1 luglio 2017 2 luglio 2017